Quanto dura la “Biorivitalizzazione”?

È una domanda frequente delle pazienti che si sottopongono a questi trattamenti estetici così pubblicizzati sulle riviste e sui blog di estetica. Sarebbe meglio chiarire quali risultati ci si può attendere dal trattamento di biorivitalizzazione dal momento che la durata temporale non è davvero un parametro ricercato.

I trattamenti di biorivitalizzazione sono una “cura” nutriente e idratante per la pelle del volto, collo e decolté, da ripetere come se fosse un allenamento sportivo, per mantenerne gli effetti. Il risultato atteso è la maggior compattezza della cute che appare più luminosa e nutrita con l’attenuazione del micro pattern di imperfezioni.

Alcuni acidi ialuronici forniscono maggior sostegno, in virtù della composizione con molecole ad alto e basso peso molecolare. Altri prodotti danno un risultato naturale e distendo i tratti del viso perché più elastici e maggiormente resistenti  alla mimica del volto.

La “cura” biorivitalizzante si attua con un certo numero di sedute (da due a tre) e soprattutto va ripetuta ai cambi di stagione per contrastare i danni da foto – cronoaging e inquinamento inside.

Si iniziano i trattamenti quando gli effetti dell’età, del sole e del life-style sono ancora leggeri e poco marcati per rallentare i danni visibili sul viso e collo.

273