Liquid Face Lifting

Liquid Face Lifting è la definizione che il collega Valerio Perrone, impiega per definire il trattamento full face con acido ialuronico, laddove ci si impegna per un risultato in più distretti del viso.

Una nuova filosofia di approccio al volto, che condivido pienamente. Non si tratta più di risolvere la singola ruga o depressione, ma di studiare tutto il volto nelle sue luci e ombre, trattando le lassità, le imperfezioni e le increspature, nel rispetto dei desideri del paziente.

La possibilità ci viene offerta dalla vasta gamma di prodotti iniettabili a base di acido jaluronico attualmente disponibili grazie all’ innovazione tecnologica della produzione che con  differenti coesività ed elasticità meglio adattano il filler ai diversi distretti del viso e alla mobilita delle zone, permettendo un risultato ancora più naturale e meno “ingessato”.

I trattamenti aggiungono inoltre luminosità e compatezza dei tratti restituendo l’ aspetto sano e riposato, trend del momento. Quando si utilizzano un numero importante di fiale iniettabili è una good practice preoccuparsi che il filler contenga sia il più possibile puro con basso residuo di BDDE, la sostanza che permette i legami tra le catene di acido.

I trattamenti espongono il paziente a modesti effetti collaterali quali gonfiore, piccoli ematomi e minimo dolore nelle zone di iniezione. Praticamente nulla il periodo di down time prima di poter ritornare alla socialità attiva.

108